ALL’ATER DI ROMA SI PROTEGGONO I COLPEVOLI E SI PERSEQUITANO GLI INNOCENTI!!!

MA ALL’ATER DI ROMA SIAMO PROPRIO ALLA FOLLIA IL DIRETTORE INVECE DI COLPIRE CHI COMMETTE ATTI GRAVI DI VIOLAZIONE DI LEGGE,  ISTITUISCE UNA COMMISSIONE D’INCHIESTA PER INDAGARE SU CHI FA USCIRE TALI NOTIZIE DI GRAVE ILLEGALITA’?

MA PERCHE’ L’ATER DI ROMA FA PARTE DEI SERVIZI SEGRETI O DELLA CIA?

NON DOVREBBE ESSERE UN’AZIENDA DOVE LA TRASPARENZA E LA LEGALITA’ DOVREBBERO ESSERE UNA PIETRA MILIARE?’

MA IL DIRETTORE LO SA CHE OGGI CON LE NUOVE LEGGI SULL’ANTICORRUZIONE QUALSIASI CITTADINO PUO’ CHIEDERE E ACCEDERE A TUTTI I TIPI DI DOCUMENTI, FANNO SOLO ECCEZIONE QUELLI CHE RIGUARDANO LA SALUTE, IL SESSO E LA RELIGIONE, HO FORSE IL DIRETTORE NONOSTANTE LA SUA GIOVANE ETA’ E’ RIMASTO AL MEDIO EVO?

E POI L’ASSURDO E’ CHE  L’INQUISITORE  GUARDA CASO E’ IL DOTT.  D’ONOFRIO COLUI CHE RIMBORSA  I SOLDI  DI PARCELLE PER SPESE LEGALI  A DIPENDENTI CHE   FANNO CAUSA  PER QUESTIONI PERSONALI , CHE TRA L’ALTRO TALI CAUSE  LE HANNO ANCHE PERSE.

MA L’INDAGATO DOVREBBE ESSERE LUI PERCHE’ DOVREBBE SPIEGARCI A CHE TITOLO HA ACCETTATO LA VERGOGNOSA RICHIESTA DI RIMBORSO DI TALI SPESE?

CI RISPONDE DOTT. D’ONOFRIO O LO DOBBIAMO CHIEDERE ALLA CORTE DEI CONTI?

E CHI GARANTISCE IL DOTT.D’ONOFRIO?

SINCERAMENTE  RIMANGO INORRIDITA CI SONO DIRETTORI E FUNZIONARI CHE FANNO ATTI ILLEGITTIMI  DA DENUNCIA PENALE  E PER FORTUNA IL DIRETTORE E IL COMMISSARIO CHE HANNO COMMESSO TALI ATTI SONO STATI CACCIATI, MA SI CONTINUANO A COPRIRE CERTI FUNZIONARI.

MA LA COSA SCONVOLGENTE E’ CHE ANCHE L’ATTUALE DIRETTORE CONOSCE BENE TALI ATTI ILLECITI E ILLEGITTIMI E INVECE DI FAR ANNULLARE TALI ATTI  E PRENDERE PROVVEDIMENTI SU TALI FUNZIONARI CHE FA ? ISTITUISCE UNA COMMISSIONE RIDICOLA D’INCHIESTA PER SCOPRIRE CHI HA FATTO USCIRE LE NOTIZIE?

E NON SOLO MANDA L’AVVOCATURA A CONFERAMRE IN UN APPELLO CHE TALI ATTI FATTI DAL L’EX DIRETTORE E DALL’EX COMMISSARIO, ATTI CHE HANNO VIOLATO PESANTEMENTE LA LEGGE , SONO GIUSTI ?

LUI CHE HA SOSTITUITO L’EX DIRETTORE  SA BENISSIMO CHE TALI ATTI SONO ILLEGITTIMI, INOLTRE  IL DIRETTORE CONOSCE LE NUOVE NORME DELL’ANTICORRUZIONE?

FORSE E’ MEGLIO CHE SE LE LEGGA DI PERSONA E NON STIA A DARE RETTA A CHI ALL’INTERNO DELL’ATER RACCONTA UN CUMULO DI CAVOLATE  SULLA RISERVATEZZA DEGLI ATTI, SOLO E UNICAMENTE  PER NON CONSENTIRE TRASPARENZA  E LEGALITA’.

MA INVECE DI FARE UNA COMMISSIONE PER ACCERTARE TALI COMPORTAMENTI DI CORRUZIONE COME I CONTRATTI FATTI DI CERTI LOCALI AGLI STESSI CHE ERANO MOROSI, MA CHE L’AZIENDA  METTE IN PERDITA LA MOROSITA’ PERCHE’ NON PAGANO E POI GLI SI RIDA’ IL LOCALE E GLI  RIFA’ IL CONTRATTO , E PERCHE’ NON INDAGA A CHI HA FATTO ATTI PER FAR FARE IL CONTRATTO A UN GIOVANE OCCUPANTE ABUSIVO? E PERCHE’ NON SI INDAGA SU CERTI CONTRATTI FATTI ORA PER ALLORA A PERSONE CHE NON SONO MAI STATE SANATE PER SUPERAMENTO REDDITO? OPPURE A PERSONE CHE SI SONO SUBAFFITTATO L’APPARTAMENTO A TERZI CHE CI HANNO FATTO ATTIVITA’ E POI SI E’ RIFATTO IL CONTRATTO A COLUI CHE LO AVEVA SUBAFFITTATO ANNULLANDOGLI ANCHE LA MOROSITA’?

LA LISTA SAREBBE TROPPO LUNGA CARO DIRETTORE QUESTE COSE LEI DOVREBBE FARE,MA PER FARE QUESTE COSE CI VUOLE MOLTO CORAGGIO E DETERMINAZIONE !

2 pensieri su “ALL’ATER DI ROMA SI PROTEGGONO I COLPEVOLI E SI PERSEQUITANO GLI INNOCENTI!!!

  1. amanda

    ” DOBBIAMO CHIEDERE ALLA CORTE DEI CONTI?”
    ovvio.
    altrimenti sono domande retoriche, fatte solo per scrivere articoli di falso sdegno, onde sedersi al tavolo e trattare per i propri ( o altrui ) interessi.

  2. addante Autore articolo

    SINCERAMENTE NON HO MAI CAPITO Perché LA MAGISTRATURA E LA CORTE DEI CONTI NON è MAI ANDATA SERIAMENTE A VEDERE COSA ACCADE ALL’ATER DI ROMA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *