Archivi categoria: Comunicazioni

ZINGARETTI SI DEVE SOLO VERGOGNARE ALTRO CHE EUROPA PIU’ UMANA!!!

POLITICA – 3 GIUGNO 2024

Europee, Schlein: “L’asticella? Porta iella, ci interessa la partecipazione”. Zingaretti: “Centrosinistra sarà davanti ai partiti di governo :“ZINGARETTI E’ UNA IELLA PER TUTTI ITALIANI ED EUROPEI, IN EUROPA NON CI SERVONO GLI ODONTOTECNICI, MA LE PERSONE COMPETENTI E LAUREATE IN DIRITTO!

IN 10 ANNI DI PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO HA FATTO SOLO DANNI HA DISTRUTTO LA SANITA’ ROMANA E LAZIALE E HA PRESO PER I FONDELLI I CITTADINI DELLE CASE POPOLARI,AI QUALI INVECE DI VENDERE GLI ALLOGGI AUTOFINANZIATI, MORTO L’ASSEGNATARIO SE LI E’ VENDUTI ALL’ASTA PER PAGARE DEBITI CREATI PER LA SUA INERZIA E INCAPACITA’ POLITICA ED ORA LO MANDIAMO UN’ALTRA VOLTA IN EUROPA A FARE CHE? LA STRONZATA CHE HA SCRITTO SUL SUO BIGLIETTINO UN EUROPA PIU’ UMANA?

COME E’ STATO UMANO LUI CON I CITTADINI LAZIALI E IN PARTICOLARE CON I CITTADINI DELLE CASE POPOLARI, PER LE QUALI SI E’ INVENTATO L’ART.48 BIS CASE DI ELEVATO PREGIO  FACENDOLE COSI’ ACQUISTARE A PREZZO DI MERCATO VIOLANDO L’ART.3 DELLA COSTITUZIONE!

MA IL POPOLO ITALIANO PURTROPPO NON SA DIFENDERSI E LUI NE APPROFITTA E NON SOLO LUI, MA TUTTI QUELLI DEL PD ROMANO!!!

 

CHE DIO SALVI L’EUROPA !!!!!!

 

undefined

Per sei anni è stato il vicepresidente della Regione Lazio,( E HA ROVINATO L’ATER) ancor prima era stato eletto deputato. Poi, nel 2019, è volato in Belgio per fare la spola tra Strasburgo, Bruxelles e la “sua” Garbatella,(E SI DOVE HA FATTO CIO’ CHE VOLEVA) nelle vesti di eurodeputato eletto da indipendente nelle liste Pd. Massimiliano Smeriglio l’8 e il 9 giugno alle prossime elezioni europee ci riprova, per ottenere un secondo mandato, stavolta tornando all’ovile(E’ STATO COSTRETTO A TORNARCI). Quell’Alleanza Verdi-Sinistra che racchiude e sintetizza la sua esperienza politica di sinistra, pacifista e ambientalista: “Il tentativo di riformare il Pd con la segreteria di Zingaretti è fallito,(NON POTEVA CHE FALLIRE CON DUE SOGGETTI CHE PENSANO SOLO A SESTESSI E AL LORO TORNACONTO) non c’è stata presa di coscienza di quanto stava accadendo”.

A RomaToday, a pochi giorni dal voto, racconta il modo in cui vorrebbe che l’UE si ponesse all’interno dello scacchiere internazionale, ma anche la sua visione politica su Roma. E dà un consiglio al partito di Elly Schlein: “Bisognerebbe dare più ascolto a un intellettuale di calibro come Goffredo Bettini”. (E’ QUELLO CHE HA DISTRUTTO RENZI E FA CULO E CAMICIA CON CONTE, FORSE SMERIGLIO CI PUO’ ILLUMINARE SU COSAHA FATTO DI POSITIVO BETTINI!)

Onorevole, a gennaio ha annunciato l’addio al gruppo Pd, che è scaturito da una incompatibilità di posizioni su ambiente e guerra.

(MA FORSE LA VERITA’E’ UN’ALTRA CHE SI CANDIDAVA ZINGARETTI E DUE GALLI IN UN POLLAIO NON E’ POSSIBILI)

“Gli ultimi due anni sono stati piuttosto faticosi. Mi sono trovato spesso in dissenso con la delegazione su aspetti come la transizione ecologica, la normativa sugli imballaggi, i pesticidi, il nucleare. Mi sono trovato in contrasto ogni volta che si è votata l’equiparazione tra fascismo e comunismo, una forzatura politicista su un dibattito storico. Lo posso comprendere da un ungherese o un polacco, da un italiano no perché il movimento operaio comunista ha costruito la nostra Costituzione. (MA PER FAVORE LA NOSTRA COSTITUZIONE L’HANNO COSTRUITA I POLITICI VERI,NE RACCONTI DI FAVOLETTE)Il dissenso più grande c’è stato su questioni come la pace e la guerra, la subordinazione all’agenda atlantica e una corsa al riarmo che non condivido“.(CI CREDO SEI AMICHETTO DI PUTIN)

In effetti lei anche di recente ha attaccato l’UE e gli Stati, compresa l’Italia, che corrono a rinforzare l’artiglieria.

“L’Europa dovrebbe essere più ambiziosa e più autonoma, lavorare per un’agenda di pace e de-escalation, portare avanti un’azione diplomatica e negoziale sia sull’Ucraina sia sul massacro quotidiano a Gaza. In quest’ultimo caso per 5 volte abbiamo provato a votare il cessate il fuoco senza esito perché si faceva finta di non vedere cosa stesse succedendo. Quindi da parte mia c’è stato un sostanziale e costante voto di dissenso e alla fine ho fatto la mia scelta, che mi ricongiunge alla mia storia personale“.(FORSE DOVRESTI DIRCI CHE COSA HAI FATTO IN QUESTI ANNI DI PARLAMENTARE EUROPEO PERCHE’ CIO’ CHE HAI FATTO IN REGIONE LO SAPPIAMO SOLO DISASTRI)

Il suo allontanamento dal Pd è storia recente o ha origini più antiche?

“Io nel 2019 ero candidato da indipendente,(SU VOLONTA’ DI ZINGARETTI) c’era una promettente rigenerazione del Pd con Nicola Zingaretti. È andato tutto abbastanza male, con le sue dimissioni durissime e la contestuale denuncia del malcostume nel partito, ma purtroppo non è seguito nessun dibattito, anche a partire da Zingaretti stesso. Per me la storia col Pd era finita anche prima di quest’anno. Io sono stato il coordinatore nazionale di quell’esperienza, di ‘Piazza Grande’. Non c’è stata autoriforma, né processi di democratizzazione veri. La storia per me era bella che conclusa“.(MA DI LA VERITA’ ZINGARETTI TI HA SPEDITO IN EUROPA PERCHE’ AVEVA PAURA CHE USCISSE FUORI QUALCOSA CHE RIGUARDAVA L’ATER, IO CERO ALLA CONFERENZA STAMPA E HO SENTITO LA TUA BATTUTA QUANDO ZINGARETTI DISSE CHE AVEVAFATTO LA MOSSA DEL CAVALLO, TU FACESTI LA BATTUTA SPERIAMO CHE NON SIA LA MOSSA DELL’ASINO E NON MI SEMBRAVI ENTUSIASTA DI TALE SCELTAO TE LO SEI SCORDATO?)

Tornando alla guerra in Ucraina: cosa andrebbe fatto per evitare l’escalation?

“Sono due anni che si investono soldi nel riarmo, Italia Francia e Germania si sono messe di nuovo a produrre tantissime armi. Abbiamo legittimamente sostenuto la resistenza ucraina ma il risultato ce lo abbiamo davanti agli occhi. Il sostegno strategico sul campo e la diplomazia sono fasi già espletate, ma l’Europa non ha svolto alcun ruolo di negoziazione finalizzata alla pace.(MA TU ERI IN EUROPA PERCHE’ NON TI SEI DATO DA FARE ?) A meno che qualcuno pensi che la guerra si risolva destituendo l’autocrate Putin andando fino a Mosca, scelta che direi assai improbabile e che ci porterebbe sull’orlo di un burrone, allora bisogna trattare. Politicamente sin qui l’Europa che guarda al centrodestra non ha avuto ambizione e forza di svolgere questo ruolo”.

Qualche tempo fa lei ha criticato l’UE perché è stata troppo soft e attendista su Gaza e Israele. Ora sembra che l’atteggiamento sia cambiato, oppure c’è ancora molto da fare?

“Ogni passo verso il cessate il fuoco è benedetto. Mentre noi parliamo di strategie, ogni giorno muore qualcuno. Bene il piano di Biden, tuttavia osservo che ancora una volta non siamo noi a svolgere questa funzione di mediazione, ma altri. L’Europa non può svolgere il ruolo esclusivo di deterrenza militare, perché non è nella sua storia. Dovrebbe svolgere quella diplomatica. Oggi non lo sta facendo(MA FORZE PERCHE’ GLI ATTUALI DEPUTATI EUROPEI NONO MEZZE TACCHE?).

Sul termovalorizzatore di Roma Alleanza Verdi-Sinistra è sempre stata contraria, pur mantenendo la sua collocazione in maggioranza. Qual è la sua posizione e cosa pensa succederà in futuro?

“Io sono culturalmente contro l’incenerimento dei rifiuti, perché questi impianti inquinano. Per le direttive europee l’incenerimento è la penultima tra le peggiori modalità di gestione del ciclo e quindi continuo questa battaglia. Avs non ha ambiguità, ha espresso le sue perplessità. Noi siamo per l’economia circolare, per la modificazione a monte della quantità di rifiuti e imballaggi, sulla responsabilità sociale e ambientale delle imprese. Nessun imbarazzo. Siamo persino perplessi che questa decisione sia stata inserita nei poteri straordinari per il Giubileo. Forse si doveva fare una discussione più laica e coraggiosa in consiglio. Tuttavia prima dall’Ulivo e poi dalla destra abbiamo imparato le ragioni dell’unità della coalizione. Per noi dopo il fallimento delle ultime esperienze di centrosinistra, del centrodestra e dei 5 stelle, si impone la responsabilità di dire la propria, difendere i propri punti programmatici continuando a valutare e monitorare, ma non in una dimensione meccanica in cui se non condividiamo qualcosa dobbiamo mettere in crisi l’amministrazione. I romani meritano un governo stabile, plurale, che discute e prova a tirar fuori Roma dal pantano.”(E DOVE LO TROVANO CON UN SINDACO CHE PENSA SOLO A RIDERE E SUONARE LA CHITARRA, PER NON PARLARE DEGLI ALTRI LA VEDO DIFFICILE CON QUESTA GIUNTA!)

Queste Europee avranno conseguenze anche sulla giunta capitolina? Si aspetta un rimpasto?

“Assolutamente non è auspicabile, stanno lavorando sodo e bene. Devono scalare una montagna, cioè ridare dignità ordinata e ordinaria a Roma, (DANDO LA RESIDENZA AGLI OCCUPANTI ABUSIVI VIOLANDO LE NORME NAZIONALI E’ COSI CHE RIDATE DIGNITA’ A ROMA?)come città internazionale e cosmopolita che guardi e parli al mondo dopo anni di chiacchiere e provincialismi. Non vedo connessioni con le Europee. Al comune di Berlino o Madrid non discutono di questo, non capisco perché dovremmo farlo noi”.

Quindi non teme che per tutelare gli equilibri nel Pd, possa rimetterci Avs?

“Mi pare uno scenario lunare. Gualtieri è sindaco di una delle più grandi città al mondo, non è il capo del Pd né di una corrente. Sarebbe curioso che si innescasse un meccanismo del genere a seconda degli equilibri interni al Pd. Sarebbe una sciagura per tutti, per la città e per la sinistra. (SE SE NE VA A CASA SAREBBE UNA FORTUNA ALTRO CHE SCIAGURA) Dobbiamo concentrarci tutti per il bene della città e io da eurodeputato ho sempre lavorato per il bene di Roma(TU?  E CHE HAI FATTO DA EURODEPUTATO PER IL BENE DI ROMA TI PREGO ILLUMINACI).

Goffredo Bettini si è rammaricato moltissimo del suo addio. C’è chi è convinto che la sosterrà, in silenzio, dividendosi tra lei e Ricci. Ci crede?(?????????

“Bettini è uno straordinario dirigente politico italiano e la sinistra è fortunata ad averlo dalla sua parte.(VERAMENTE SE NON C’ERA, LA SINISTRA STAVA MEGLIO E NON CREDO CHE BETTINI SIA STATO UNA FORTUNA PER IL PD) Il Pd dovrebbe essere un po’ più consapevole di questa fortuna. Sono contento per le parole di stima che ha espresso nei miei confronti, mi fanno piacere. Lo hanno fatto anche Roberto Morassut (deputato, ndr), Enzo Foschi (segretario romano, ndr), Massimiliano Valeriani,(FATTA ECCEZIONE PER MORASSUT GLI ALTRI TE LI RACCOMANDO HANNO USATO IL PARTITO SOLO PER LORO STESSI E HANNO FATTO SOLO DANNI VEDI VALERIANI COSA HA FATTO CON LE CASE POPOLARI) ma io la mia scelta l’avevo fatta. Bettini da militante del Pd è impegnato nella campagna del Pd, ha dei candidati a cui tiene molto,(NE SEI SICURO IO NON NE SONO SICURA) penso a Ricci e Tarquinio che ha un profilo pacifista molto specifico. Non c’è commistione, nessuna ambiguità. Se chiedi a Conte o a Calenda o ad Arianna Meloni se hanno buona considerazione del sottoscritto, penso troverai attestati di stima nei miei confronti,(MA NON MI DIRE, FORSE PERCHE’ NON TI CONOSCONO BENE COME ME) ma ognuno è impegnato nella sua campagna per il proprio partito. Io mi batto per Avs”.

Il Pd dovrebbe dare più retta a Bettini sull’importanza di un’alleanza ampia nel centrosinistra?(IL PD SI E’ ROVINATO GRAZIE A BETTINI E ALLA SUA SIMPATIA PER CONTE, PURTROPPO IL PARTITO DOPO LA MORTE DI BERLINGUER E’ MORTO CON LUI E ANCHE LA SINISTRA, LA SINISTRA ATTUALE E’ SEMPLICEMENTE PENOSA E OPPORTUNISTA!)

 

FIRMATE TUTTI VI PREGO E DIFFONDETE AL MASSIMO OLTRE CHE QUI STA SULLA MIA PAGINA DI FACEBOOK

Proibire definitivamente spari e fuochi d’artificio dal 1 dicembre fino alla Befana

Lanciata
2 giugno 2024

Perché questa petizione è importante

Lanciata da annamaria addante

Il 30 dicembre 2023 alle h.16.30 mentre uscivo dall’area cani hanno sparato di tutto, il mio cane un lagotto è schizzato dalla paura e io sono volata per aria e ricaduta in terra rompendomi il gomito e il braccio .

Purtroppo il giorno a seguire è morto d’infarto il cane di un mio amico, un bellissimo Golden Retriever di soli 6 anni, per lo scoppio di un petardo.

I fuochi d’artificio causano gravi danni agli animali domestici e alle persone. Ogni anno migliaia di animali fuggono terrorizzati o muoiono a causa del rumore assordante. Chiedo che gli spari e i botti vengano definitivamente proibiti seriamente sin dal 1 dicembre fino a dopo la Befana! Firma questa petizione per proteggere noi stessi e i nostri amati animali.

Firme: 18Prossimo obiettivo: 25
Sostieni ora

Condividi questa petizione

  • Proibire definitivamente spari e fuochi d’artificio dal 1 dicembre fino alla Befana
    Condividi su Facebook
  • Invia una email agli amici
  • Invia un messaggio di WhatsApp
  • Twitta ai tuoi follower
  • Copia l’indirizzo web

Condividi questa petizione di persona o utilizza il codice QR per il tuo materiale.Scarica il codice QR

IL GIORNALE REPUBBLICA E’ UN GIORNALE LIBERO O E’ UN GIORNALE DI PARTITO?

HO MESSO TALE TITOLO PERCHE’ QUANDO DENUNCIAI A REPUBBLICA LO SCANDALO DEL TEATRO TENDA SU VIALE P.TOGLIATTI ZONA ARCHEOLOGICA E PAESAGISTICA E MONUMENTALE, NON VOLLE PUBBLICARE NULLA E NEANCHE QUANDO GLI PROSPETTAI SCANDALI E TRUFFE FATTE DALL’ATER, COME I DUE FAMOSI CONTRATTI FATTI SOTTO L’ERA DI BASILICATA A DUE PERSONAGGI CHE NON NE AVEVANO NESSUN DIRITTO!

MA SU QUESTO NON FU SOLO REPUBBLICA ANCHE IL FATTO QUOTIDIANO, PERCHE’ ANDAVANO A TOCCARE UN PERSONAGGIO POLITICO DI SINISTRA E UN NOTO GIORNALISTA!

MA ORA TORNIAMO A TALE ARTICOLO, CHE SINCERAMENTE NON MI ENTUSIASMA, PER IL SEMPLICE MOTIVO, CHE FORSE IL PD DOVREBBE FARE SIMILI ACCERTAMENTI ANCHE A CASA SUA VISTI CERTI POLITICI CHE CI SONO AL COMUNE.

MA LA COSA CHE PIU’ MI PREOCCUPA E’ LA PARTE SOTTOLINEATA DELL’ARTICOLO DOVE DICE CHE L’ASSESSORE E’ CIACCIARELLI, MA LA NUOVA LINEA POLITICA DELL’ATER LA STA TRACCIANDO  IL CAPO DI GABINETTO PISANO, MA CHE NE SA PISANO DELL’ATER?

LUI NULLA MA NELLA SUA SEGRETERIA C’E’ IL QUARTETTO PACE,PELLEGRINO,LATINI,DAQUILA!

OVVERO LE FAMOSE DIPENDENTI DELL’ATER, MA AL SERVIZIO DI CERTI POLITICI IN PARTICOLARE! TANT’E’ VERO CHE SONO STATE PREMIATE E COMANDATE DA ZINGARETTI PRESSO IL SUO GABINETTO, MA LI SONO RIMASTE E SINCERAMENTE NON NE CAPISCO LA LOGICA, O DEBBO DIRE CHE SONO TUTTI UGUALI?

SPERO E MI AUGURO CHE PRIMA O POI LA REGIONE RIESCA A FARE UN PO DI PULIZIA NON SOLO ALL’ATER, MA ANCHE NEL SUO GABINETTO!!!

E’ VERO CON L’ELEZIONI DELLA MELONI AL PD GLI E’ CROLLATO IL CASTELLO, MA PERCHE’ GLI E’ CROLLATO?

PERCHE’ ERA UN CASTELLO DI CARTA FATTO DI POLITICI POCO SERI, POLITICI CHE ALLA REGIONE HANNO MANOMESSO LEGGI SERIE VIOLENTANDOLE CON MODIFICHE VERGOGNOSE, NONOSTANTE TUTTE LE PROMESSE FATTE DA ZINGARETTI IN CAMPAGNA ELETTORALE, MA FORSE ZINGARETTI ERA MANOVRATO DA QUALCUNO?

FORSE, MA NON HO LA CERTEZZA, MA QUESTO NON LO GIUSTIFICA E NON LO SALVA!!!

IO SONO ABITUATA A GIUDICARE LE PERSONE DAI FATTI, PERCHE’ SE DOVESSI METTERE SULLO STESSO PIANO AUGELLO E ZINGARETTI, PER QUELLO CHE HANNO FATTO, VINCEREBBE SICURAMENTE AUGELLO, CHE PURTROPPO SI SA I MIGLIORI MUOINO PRESTO E ANCOR GIOVANI!

DICO CIO’ PER RAGIONE DI CAUSA PERCHE’ SULLA QUESTIONE CASE POPOLARI AUGELLO CI HA SEMPRE SOSTENUTO,ANZI SOSTENDO IN AULA CON IL VOTO CIO’ CHE SOSTENEVA E PRESENTAVA IL COMUNISTA LIONELLO COSENTINO!

PERCHE’ UN VERO POLITICO LO RICONOSCI DALLE SUE AZIONI E NON DALLA TESSERA DI PARTITO!!!

E SE I MILITARI DI TORRESPACCATA POTETTERO ACQUISTARE I PROPRI ALLOGGI VENDUTI CON LA 560/93 FU GRAZIE AD AUGELLO CHE SI RESE CONTO DELL’ASSURDITA’ DELLA RENDITA CATASTALE CHE GRAVAVA SU TALE QUARTIERE E MODIFICO’ LA LEGGE., IO MI RIVOLSI A LUI, PERCHE’ COSENTINO NON ERA PIU’ IN REGIONE!

INVECE ZINGARETTI E VALERIANI HANNO FATTO L’OPPOSTO SI SONO VENDUYTI LE CASEN ALL’ASTA E LE HANNO DICHIARATE DI ELEVATO PREGIO CON L’ART.48 BIS, VIOLANDO ANCHE IN QUESTO MODO L’ART.3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA!

E ORA PARLIAMO DI MARSILIO, DI MARSILIO POSSO DIRE CHE MI HA BLOCCATO IL SUO CELLULARE PERCHE’ IO NON SONO PERSONA TENERA, MA POSSO ANCHE DIRE CHE OGNI VOLTA CHE GLI SCRIVO UNA E.MAIL LE COSE LE FA!

ORA SE LUI E’ DI DX  A ME SINCERAMENTE POSSO SOLO DIRE CHE E’ UN PROBLEMA SUO PERCHE’ SE IN UFFICIO SI COMPORTA BENE E FA IL SUO DOVERE A ME CHE VOTA A DX SONO CAVOLI SUOI, MA SE FA IL MENEFREGHISTA IO LO SPUTTANO!

INOLTRE RITENGO CHE REPUBLICA INVECE DOVREBBE FICCARE IL NASO SUGLI ALLOGGI AUTOFINANZIATI CHE ZINGARETTI E VALERIANI HANNO FATTO VENDERE ALL’ASTA DAI LORO SCIOCCHI SERVITORI, PERCHE’ SONO CONVITA CHE SE CI FOSSE STATO ANCORA MARI NON CI SAREBBERO RIUSCITI E CHE AGLI ASSEGNATARI GLIE LI HANNO VENDUTI QUASI A PREZZO DI MERCATO, VIOLANDO L’ART.3 DELLA COSTITUZIONE IN QUANTO NELLO STESSO PALAZZO CI SONO PROPRIETARI CHE HANNO ACQUISTATO CON LA LEGGE 42/91 PREZZO FATTO DALL’UFFICIO TECNICO ERARIALE E QUESTI INVECEDEL 48 BIS STESSO ALLOGGIO LO HANNO PAGATO IL TRIPLO SE NON DIPIU’!

E VOI DI REPUBBLICA SU TALE VERGOGNOSA TRUFFA AVETE TACIUTO E QUESTI ALLOGGI SONO I FAMOSI 10.600 ALLOGGI AUTOFINANZIATI SENZA CONTRIBUTO DELLOSTATO, MA COSTRUITI IN GRAN PARTE DALL’INCIS CON PRESTITO FATTO DALLA CASSA DEPOSITI E PRESTATI, CHE POI I FORTUNATI ASSEGNATARI DI TALI ALLOGGI OLTRE AL CANONE  GLI VENIVA PRELEVATO DIRETTAMENTE DALLO STIPENDIO LA QUOTA PARTE PER ESTINGUERE TALE PRESTITO.

SE VOLETE CONTINUO E SPERIAMO CHE IL DETTO IL PEGGIO NON E’ MAI MORTO STAVOLTA NON SI AVVERRI PERCHE’ IL PEGGIO LO ABBIAMO AVUTO CON ZINGARETTI!!!

SCUSATEMI, MA LA MIA ONESTA’ INTELLETTUALE, CHE MI IMPONE DI DIRE SEMPRE LA VERITA’!!!

ZINGARETTI CHI LO CONOSCE BENE NON LO VOTA,E’ SOLO UN CARRIERISTA DELLA POLITICA!!!

LEGGETE CON ATTENZIONE E VALUTATE, IN EUROPA CI DEBBONO ANDARE POLITICI CHE LAVORANO VERAMENTE PER IL POPOLO E NO SOLO PER LA LORO CARRIERA E LA LORO TASCA!!!

ZINGARETTI NON MERITA NUOVAMENTE IL VOTO PER L’EUROPA PERCHE’ QUESTA E’ LA SUA SECONDA CANDIDATURA , SIA PER  LUI CHE PER LA SCHLEIN, PER CUI BASTA, HANNO PRESO TANTO E DATO NULLA!!!

fatevi una cultura chi e’ Zingaretti abile a parlare e a prendere per il c…i cittadini specialmente quelli delle case popolari!!!

ECCO COSA HA FATTO ZINGARETTI!!!

COSA HA FATTO ZINGARETTI IN TUTTA LA SUA CARRIERA POLITICA? ALTRO CHE LOTTA ALLA DISUGUAGLIANZA, HA DISTRUTTO LA SANITA’ E HA DISTRUTTO L’ATER E SI E’ VENDUTO LE CASE POPOLARI ALL’ASTA,INOLTRE HA FATTO LEGGI E DELIBERE VERGOGNOSE CON IL SUO VICE PRESIDENTE SMERIGLIO, ANCHE LUI RICANDIDATO PER LA SECONDA VOLTA ALLE EUROPEE, RISERVANDO IL 35% DEGLI ALLOGGI DA ASSEGNARE A CHI OCCUPAVA FABBRICATI PUBBLICI AL MOMENTO DELLO SGOMBRO FREGANDO COSI’ GLI ONESTI CITTADINI IN GRADUATORIA!

MA SOPRATTUTTO FACENDO FIGLI E FIGLIASTRI TRA CHI OCCUPAVA UN ALLOGGIO PERCHE’ DORMIVA PER STRADA E COSTORO CHE OCCUPAVANO PALAZZI PUBBLICI, CHE NON PAGAVANO NULLA, MENTRE L’ALTRO PAGAVA LA MULTA E L’INDENNITA’ DI OCCUPAZIONE FINCHE NON VENIVA SANATO, MA DOPO ANNI E ANNI!

MA LA COSA PIU’ VERGOGNOSA L’ARTICOLO 48 BIS CHE HA INSERITO NELLA LEGGE 27 DEL 2006 LE CASE POPOLARI LE HA FATTE DIVENTARE ALLOGGI DI ELEVATO PREGIO PER VENDERLE A PREZZO DI MERCATO VIOLANDO COSI’ ANCHE L’ART.3 DELLA COSTITUZIONE!!!

E COSTUI VUOLE IL VOTO?

A CASA DEVE ANDARE!!!!

In vista delle elezioni regionali nel Lazio del 2018, che si svolgeranno in concomitanza con le elezioni politiche, il 13 ottobre 2017 ufficializza l’intenzione di ricandidarsi per un secondo mandato, presentandosi appoggiato dal PD e dalla sua “Lista civica Zingaretti”,[35] che verrà lanciata ufficialmente il 26 gennaio dal suo vicepresidente della Regione Lazio Massimiliano Smeriglio.[36]

Il 14 gennaio 2018 Pietro Grasso, leader di Liberi e Uguali, ufficializza l’appoggio al presidente uscente, dopo aver stipulato un accordo che prevede l’esclusione di formazioni centriste nella mozione di Zingaretti.[37][38]

Estensione della giunta al Movimento 5 Stelle wikitesto]

Benché alle regionali laziali sia del 2013 sia del 2018 il Movimento 5 Stelle si fosse scontrato con il Partito Democratico e con lo stesso Zingaretti, quest’ultimo agli inizi di marzo 2021 avvia un rimpasto della sua giunta regionale del Lazio, allargandola al M5S, in linea con il progetto nazionale di alleanza PD-M5S da rilanciare sul territorio laziale, dove il PD stesso dà il via libera.[44][45] Il 12 marzo, con un accordo basato su un programma, entrano in giunta le pentastellate Roberta Lombardi e Valentina Corrado, rispettivamente con le deleghe regionali alla transizione ecologica e al turismo ed enti locali.[46]

Il 7 luglio 2018, Zingaretti annuncia la sua intenzione di candidarsi come nuovo segretario del Partito Democratico.[47][48] Il 13 e 14 ottobre con la sua manifestazione “Piazza Grande” all’ex Dogana di San Lorenzo a Roma lancia ufficialmente la sua candidatura a segretario del PD in vista delle elezioni primarie dell’anno seguente.[49][50]

La campagna elettorale di Zingaretti per le primarie si è basata su una piattaforma socialdemocratica, il cui scopo era quello di abbandonare i modi di fare, le politiche liberali e centriste di Matteo Renzi e spostare il PD più a sinistra, portandosi al contempo nella sua mozione a sostegno persone che hanno sostenuto Renzi in passato.[51] I temi principali della campagna erano la giustizia sociale e la lotta alla disuguaglianza economica.[52]

Elezioni europee del 2019 wikitesto]

Lo stesso argomento in dettaglio: Elezioni europee del 2019 in Italia.

In vista delle elezioni del Parlamento europeo, Zingaretti presenta il simbolo elettorale con un ampio riferimento a “Siamo Europei“, manifesto politico promosso dall’ex ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda, e il simbolo del Partito Socialista Europeo.[62] Inoltre, stringe un’alleanza con Articolo Uno, partito fondato nel 2017 da BersaniD’Alema e Speranza che sono fuoriusciti dal PD,[63] e personaggi indipendenti di sinistra come l’ex sindaco di Milano Giuliano Pisapia e il suo vicepresidente della Regione Lazio Massimiliano Smeriglio.

Alle elezioni europee del 2019 Zingaretti guida il PD ad ottenere il 22,7% dei voti, raccolti principalmente nelle grandi città (RomaMilanoTorinoBologna e Firenze) in controtendenza nazionale, piazzandosi così ad essere il secondo partito d’Italia dopo la Lega di Matteo Salvini.

L’estate successiva, a causa della mozione di sfiducia di Matteo Salvini e della Lega al governo Conte I, si apre la crisi di governo, dove il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte rassegna le dimissioni il 20 agosto. Il giorno successivo la Direzione nazionale del PD apre ufficialmente a un governo con il Movimento 5 Stelle, fondato su europeismoeconomia verdesviluppo sostenibile, lotta alla disuguaglianza economica e una nuova politica sull’immigrazione.[71][72] Il 28 agosto Zingaretti annunciò al Quirinale la sua posizione favorevole a mantenere Giuseppe Conte alla guida del nuovo governo,[73] formato da Movimento 5 Stelle, PD e Liberi e Uguali, che si insedia il 5 settembre.[74]

Dimissioni da segretario, elezione alla Camera e fine del mandato regionale[modifica | modifica wikitesto]

Zingaretti assieme ad Andrea Marcucci e Valentina Cuppi durante le consultazioni del 2021

Il 4 marzo 2021, dopo settimane di tensioni all’interno del partito, Zingaretti annuncia a sorpresa con un post su Facebook l’intenzione di dimettersi dalla carica di segretario del Partito Democratico; nello stesso post Zingaretti spiega di averlo fatto “per amore dell’Italia e del partito“, definisce la sua situazione interna “uno stillicidio” e attacca duramente le correnti del PD, accusandole di “pensare più alle poltrone che al bene del Paese“.[78][79][80]

Alle elezioni politiche anticipate del 25 settembre 2022, in prossimità della scadenza del mandato da presidente regionale, Zingaretti viene candidato per la Camera dei deputati nel collegio plurinominale Lazio 1 – 01 come capolista della lista Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista, risultando eletto.[86]

L’11 novembre 2022, come largamente anticipato, Zingaretti ha rassegnato le proprie dimissioni da Presidente della Regione per incompatibilità con la carica di deputato, spianando così la strada a nuove elezioni regionali nel Lazio.[87][88] Fino all’elezione e all’insediamento del suo successore, la carica è assunta ad interim dal vicepresidente Daniele Leodori.

Nel luglio del 2023 Zingaretti viene chiamato a sostituire Gianni Cuperlo alla presidenza della Fondazione del Partito Democratico

Elezioni europee del 2024[modifica | modifica wikitesto]

Nel maggio del 2024, in occasione delle elezioni europee, Zingaretti viene candidato in seconda posizione nella lista del PD per la circoscrizione centrale, dietro alla segretaria Schlein.[90][91]

E PER ENTRAMBI E’ LA SECONDA VOLTA CHE SI CANDIDANO ALLE EUROPEE E VORREI SAPERE COSA HANNO FATTO DI POSITIVO PER L’ITALIA IN 5 ANNI CHE SONO STATI AL PARLAMENTO EUROPEO!

Durante la sua carriera, Zingaretti è stato un forte sostenitore della lotta alla disuguaglianza economica.[122][123] Per le sue idee di sinistra, alcuni giornalisti e analisti politici lo hanno paragonato a Jeremy Corbyn nel Regno Unito e Bernie Sanders negli Stati Uniti d’America.[124][125] Inoltre è un sostenitore dello sviluppo sostenibile e delle politiche ambientali, nonché di una lotta più efficace contro il riscaldamento globale.[126]

ERA ORA! MA NON BASTA CARO ASSESSORE AI MOLTO DA FARE, DOVETE RIPRISTINARE LA LEGALITA’ !!!

Al via 56 nuovi alloggi popolari Ater

l’Assessore Ciacciarelli: grazie alla collaborazione con Ater Roma, attraverso interventi mirati, stiamo cercando di restituire dignità e decoro

Nella giornata di ieri, 23 maggio, l’assessore all’Urbanistica, alle Politiche abitative, alle Case popolari e alle Politiche del Mare della Regione Lazio, Pasquale Ciacciarelli, ha effettuato un sopralluogo nei cantieri Ater aperti a Ostia, accompagnato dal commissario straordinario di Ater Roma, Orazio Campo. Il sopralluogo ha interessato la riqualificazione degli immobili di via Baffigo, via della Corrazzata e nell’area di Laurentino 38, nei quali verranno realizzati 56 nuovi alloggi.

«Grazie alla collaborazione con Ater Roma, attraverso interventi mirati, stiamo cercando di restituire dignità e decoro a quei quartieri che da anni sono rimasti in uno stato di abbandono e degrado», ha dichiarato l’assessore all’Urbanistica, alle Politiche abitative, alle Case popolari e alle Politiche del Mare della Regione Lazio, Pasquale Ciacciarelli.

Gli interventi in corso nell’area nord di Ostia, che riguardano la riqualificazione e la messa in sicurezza dei fabbricati ubicati in via Baffigo e via della Corrazzata, prevedono, oltre alle sistemazioni esterne e al recupero delle facciate, il superamento delle barriere architettoniche.

Gli interventi previsti nell’ambito del Piano di zona – Laurentino 38, riguardano, oltre al recupero edilizio dell’edifico a torre in via Pea, il cambio di destinazione d’uso dei ponti 5 e 6 con la realizzazione di 56 nuovi alloggi.

«Tali interventi dimostrano la concreta attenzione del Governo del Lazio anche verso le zone più periferiche, che meritano la stessa dignità di tutte le altre.

Desidero ringraziare il commissario straordinario di Ater Roma, Orazio Campo, per la costante collaborazione e il suo impegno sul territorio», ha concluso Pasquale Ciacciarelli.


QUANDO LA CLASSE POLITICA E’IGNORANTE EMETTE SOLO LEGGI DEMENZIALI E I FUNZIONARI PURTROPPO POI CI DEVONO FARE I CONTI!!!

prot-23711.pdf N.2

LEGGE 513 DEL 1977 ART.28

L’assegnatario può alienare l’alloggio qualora ricorrano le condizioni di cui al precedente quinto comma. In tal caso deve darne comunicazione al competente istituto autonomo per le case popolari, il quale potrà esercitare, entro 60 giorni dal ricevimento della comunicazione, il diritto di prelazione all’acquisto per un prezzo pari a quello di cessione rivalutato sulla base della variazione accertata dall’ISTAT dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati. (ALLUCINANTE!!! INFATTI FECI CAMBIARE LA NORMA DAL GOVERNO AMATO CON LA LEGGE 560/93)

LA LEGGE 560 DEL 1993 MODIFICO’ LA LEGGE 513 /77 E MODIFICO’ L’ART.28 E LO RISCRISSE IN QUANTO TALE ARTICOLO ERA INCOSTITUZIONALE, MA LA REGIONE LO RIPROPOSE SENZA RENDERSI CONTO CHE LO STATO LO AVESSE MODIFICATO PERCHE’ INCOSTITUZIONALE, MA D’ALTRONDE CHE COSA TI PUOI ASPETTARE DA CERTI POLITICI CHE NON HANNO UN MINIMO DI CULTURA GIURIDICA E AMMINISTRATIVA, INFATTI LA LEGGE 560/93 IN MERITO AL DIRITTO DI PRELAZIONE FECE DUE COMMI IL 20 CHE RIGUARDA TUTTE LE VENDITE EFFETTUATE AL DI FUORI DELLA 513/77  E IL 25 CHE RIGUARDA GLI ALLOGGI VENDUTI CON LA LEGGE 513/77 E L’ART.28 COMPRESA LA LEGGE REGIONALE 42/91 IN QUANTO RIPRENDE L’ARTICOLO 28 DELLA 513/77 E COSI FU SCRITTO NELLA LEGGE 560/93:

comma 20 e  25 della legge 560 del 1993

20. Gli alloggi e le unità immobiliari acquistati ai sensi della presente legge non possono essere alienati, anche parzialmente, né può essere modificata la destinazione d’uso, per un periodo di dieci anni dalla data di registrazione del contratto di acquisto e comunque fino a quando non sia pagato interamente il prezzo. In caso di vendita gli IACP e i loro consorzi, comunque denominati e disciplinati con legge regionale, hanno diritto di prelazione.

25. Il diritto di prelazione di cui al nono comma dell’articolo 28 della legge 8 agosto 1977, n. 513, e successive modificazioni, si estingue qualora l’acquirente dell’alloggio ceduto in applicazione del medesimo articolo 28 versi all’ente cedente un importo pari al 10 per cento del valore calcolato sulla base degli estimi catastali.

POI LA REGIONE LAZIO FECE L’INDECENZA DEL COMMNA 10 BIS INSERENDO NELLA LEGGE REGIONALE 27/2006, IL VERGOGNOSO COMMA 10 BIS   ARTICOLO INDECENTE  E CLIENTERALE, IN QUANTO RIMETTE L’ART.28, MA NON COME FU MODIFICATO DALLA 560/93, MA COME ERA INCOSTITUZIONALMENTE FATTO ALL’ORIGINE.

 PERCHE’ ERA INCOSTITUZIONALE PERCHE’ VENIVA VENDUTO UN ALLOGGIO E DOPO 10 ANNI SE CHI LO AVEVA ACQUISTATO DOVEVA CHIEDERE IL PERMESSO ALLE CASE POPOLARI LE QUALI SE LO POTEVANO RIACQUISTARE  ALLO STESSO PREZZO CHE LO AVEVANO  10 ANNI PRIMA CON L’AGGIUNTA DELL’AUMENTO ISTAT.

PER CUI L’ASSEGNATARIO CHE LO AVEVA  ACQUISTATO E RISTRUTTURATO  SE  LO VOLEVA RIVENDERE NON POTEVA FARLO, PERCHE’ SE ALL’ATER GLI PIACEVA SE LO RICOMPRAVA ALLO STESSO  PREZZO CHE TE LO HA VENDUTO!

MA VI RENDETE CONTO CHE COSA HANNO COMBINATO ZINGARETTI VALERIANI PATANE’ E TROMBETTI!!!

HANNO RIPRISTINATO UNA NORMA INCOSTITUZIONALE CHE IL GOVERNO AVEVA MODIFICATO,MA TALE NORMA COMPRENDEVA ANCHE UNA VERGOGNOSA MARCHETTA PER GLI AMICI DEGLI AMICI I QUALI PERO’ SE PAGAVANO IL DIRITTO DI PRELAZIONE LO PAGAVANO SOLO AL 50% PERCHE’ NON AVEVANO IL DIRITTO DI SUPERFICIE, MA MOLTI LO HANNO PAGATO AL 100X 100 PEO’ QUANTO TOCCAVA PAGARLO A UNO DELLA SEGRETERIADI VALERIANI ALLORA SI E’ FATTA LA MARCHETTA  E I FESSI CHE HANNO PAGATO TUTTO?

MA QUESTO E’ IL PD DI ZINGARETTI E VALERIANI!!!

I CAPOLAVORI DELL’ATER DI ROMA!!!

PER L’UFFICIO TECNICO UNO INTERNO E UNO ESTERNO CI SI PUO’ STARE, ANCHE SE RITENGO SCIANDIVASCI UNO VERAMENTE COMPETENTE!

MENTRE PER L’AREA AMMINISTRATIVA SI SONO RISPETTATI I FEDELISSIMI, MA LA COSA CHE MI SORPRENDE E’ IL VOTO DELLA BOTTONI, IO LA CONOSCO  DA UNA VITA E POSSO DIRE CHE E’UNA COMPETENTE, E CHE NON SI SOTTOMETTE, MA FORSE SAPEVA CHE ERA TUTTO PRECOSTITUITO E MOLTO PROBABILMENTE  E’ ANTIPATICA ALLA ROLLI!

POI CHE LA PASCUCCI FOSSE MENO BRAVA DI VALERIO HO SERI DUBBI LA PASCUCCI LA RITENGO BRAVA ,MA HA IL DIFETTO DELL’ONESTA’ E PER L’ATER NON E’ UN MERITO, MENTRE L’ALTRO E’ IL CLASSICO SIGNORSI’!!!

POI L’ORGERA PRIMA DI MASUZZO E’ VERAMENTE UNA BARZELLETTA, CONOSCENDOLA E AVENDO VERIFICATO LA SUA INCOMPETENZA QUANDO ERA RESPONSABILE DI ZONA, TALE RISULTATO MI MERAVIGLIA, MA CREDO CHE TUTTI ORMAI SAPESSERO CHE QUESTI RISULTATI ERANO SCONTATI E NON SI SONO IMPEGNATI PIU’ DI TANTO, MA CHE DEBBO DIRE CHE L’ATER DI ROMA NON SI SMENTISCE MAI!!!

CHE DIO CE LA MANDI BUONA E ORA ASPETTIAMOCI L’ULTIMA NOMINA QUELLA DEL DIRETTORE ANCHE SE CE TOCCA SOPPORTA’ LA METEROPATICA ROLLI, ALMENO IN QUELLO SPERIAMO DI SALIRE MOLTO DI LIVELLO!!!

P.S

MA RIFLETTENDO HANNO RISPARMIATO COSA CHE NEGLI ANNI PASSATI NON ERA ACCADUTO

SE AVESSERO VINTO TUTTI GLI ESTERNI PER L’ATER DI ROMA COSI’ AGGRAVATO IL COSTO SAREBBE STATO ENORME, PROMUOVENDO GLI INTERNI HANNO RISPARMIATO E SPERIAMO CHE TALE RISPARMIO DIVENTI FRUTTUOSO!!!

MA ALL’ATER DI ROMA SANNO CAPIRE LE NORME E LE LEGGI? O SONO ANALFABETI CULTURALI?

GIORNI FA MI E’ CAPITATA UNA PRATICA CHE GRIDA VENDETTA, E HO RITENUTO DI RENDERE PUBBLICA TALE INDECENZA!!!

SINCERAMENTE MI RENDO SEMPRE PIU’ CONTO PERCHE’ L’ATER DI ROMA SI TROVA IN QUESTE CONDIZIONI, PERCHE’ HA FUNZIONARI INCAPACI E INCOMPETENTI!

LA SECONDA ZONA NEL 2010 INVIA LA DECADENZA NEI CONFRONTI DI UN ASSEGNATARIO PERCHE’ HA SUPERATO IL LIMITE DEI BENI PATRIMONIALI IN SUO POSSESSO.

MA LA FUNZIONARIA CHE SCRIVE SIG.RA PETTI OVVERO COLEI CHE HA FATTO LA PRATICA, SCRIVE UN CUMULO DI CAZZATE, IN QUANTO IL TIZIO NON SUPERA AFFATTO I FAMOSI CENTOMILA EURO DI RENDITA CATASTALE MOLTIPLICATA PER CENTO

IN QUANTO LA LEGGE E’ CHIARISSIMA : IL VALORE COMPLESSIVO DEI BENI PATRIMONIALI E’ DATO DALLA SOMMNA DEI VALORI RELATIVI ALLE SEGUENTI COMPONENTI: a) FABBRICATI,IL VALORE E’ DATO DALL’IMPONIBILE DEFINITO AI FINI DELL’IMPOSTA  COMUNALE IMMOBILIARE (ICI) LA RENDITA CATASTALE X PER CENTO ECC.ECC. LA RENDITA CATASTALE.

QUESTA FUNZIONARIA INCOMPETENTE E ANALFABETA CULTURALE, AFFERMA INVECE CHE SUPERA I CENTOMILA EURO!

CODESTA FUNZIONARIA SAREBBE DA LICENZIARE IN TRONCO IN QUANTO DOVREBBE SAPERE CHE IL MOLTIPLICATORE X CENTO E’ SOLO E UNICAMENTE PER GLI ALLOGGI,CHE HANNO LA CATEGORIA CATASTALE A/3 PERCHE’ SE L’ALLOGGIO E’ CATECORIA A/10 E’ A USO UFFICIO IL MOLTIPLICATORE AUMENTA!

MA SE LE PROPRIETA’ SONO C/2-C/1-C/6-, NON VENGONO PIU’ MOLTIPLICATE PER CENTO, MA PER 33,33, PER CUI LA SOMMA DEI BENI IMMOBILIARI E’91.664,57 E PERTANTO NON SUPERA I CENTOMILA EURO.

TUTTO CIO’ ACCADEVA NELL’ANNO 2010, MA NESSUNO HA CORRETTO QUESTA INCOMPETENTE!

MA L’ERRORE VIENE RIPETUTO NELL’ANNO 2014 QUESTA VOLTA DA UN’ALTRA FUNZIONARIA, ANCHESSA UNA INCOMPETENTE,MA ALL’ATER EVIDENTEMENTE NON SERVE LA COMPETENZA, PERCHE’ COSTEI A DIFFERENZA DELL’ALTRA E’ LEI LA   RESPONSABILE DELLA 2 ZONA, LA DOTT.SSA SALUSTRI,MA STAVOLTA TALE NOTA NON E’ PIU’ INDIRIZZATA AL MARITO TITOLARE DELL’ALLOGGIO, MA ALLA MOGLIE PERCHE’ NEL FRATTEMPO SI SONO SEPARATI!

IL COMUNE OVVIAMENTE NON GLI FA LA DECADENZA, PERCHE’ SI RENDE CONTO CHE I CONTI DELL’ATER SONO SBAGLIATI, ANCHE PERCHE’ DIMOSTRATO DA UN AVVOCATO CON TANTO DI LETTERA E DI CONTEGGI, E INFATTI IL DCOMUNE NON FA NESSUNA DECADENZA!!!

MA NON E’ FINITA QUI’, PERCHE’ NEL 2021, STAVOLTA AL MARITO CHE NON ABITA PIU’ CON LA MOGLIE IN QUANTO SEPARATO DAL 2014, GLI ARRIVA UNA LETTERA DI ACQUISTO IL 26 GENNAIO 2021 DALL’UFFICIO VENDITE (OVVERO DALLA SALUSTRI) A FIRMA DEL DIRETTORE NAPOLETANO.

IL 29 APRILE DEL 2021 GLI ARRIVA UN’ALTRA LETTERA PER ACQUISTO SEMPRE DALLO STESSO UFFICIO DELLA SALUSTRI E SEMPRE FIRMATA DA NAPOLETANO! IN 4 MESI STESSA LETTERA INVIATA DUE VOLTE!!!

LA SIGNORA IL 7 LUGLIO 2021 PAGA I 1708,00 A SUO NOME E ACCETTA L’ACQUISTO!

PREMETTO CHE L’8 LUGLIO 2014 LA SIG.RA AVEVA INVIATO ALL’ATER LA RICHIESTA DI SUBENTRO NELL’ALLOGGIO A SEGUITO DI SEPARAZIONE, MA NULLA ACCADE, FATE ATTENZIONE CHE NEL 2021 LA LETTER ACQUISTO E A NOME DEL MARITO !!!

LA SALUSTRI SI E’ DIMENTICATA CHE E’ SEPARATO DAL 2014

MA UDITE UDITEL’11 GENNAIO 2024 L’UFFICIO VENDITE OVVERO LA DOTT.SSA SALUSTRI GL I INVIA UNA NOTA DOVE GLI COMUNICA L’ARCHIVIAZIONE DELLA PROCEDURA DELLA VENDITA, IN QUANTO IN DATA 16 NOVEMBRE 2023 PROT.54325 è STATA PROPOSTA DECADENZA DALL’ASSEGNAZIONE A ROMA CAPITALE CON PROT.5862 DEL 7 FEBBRAIO DEL 2012 E PERTANTO LA S.V NON PUO’ ESSERE RITENUTA ASSEGNATARIA DELL’IMMOBILE E QUYINDI PRIVA DEI REQUISITI PER L’ACQUISTO!!!!

QUESTA E’ L’ATER DI ROMA, MA C’E’ DI PEGGIO, PERCHE’ POI CI SONO FUNZIONARI AL COMPLETO SERVIZIO DI CERTI POLITICI E ALLORA ACCADEDI PEGGIO!!!

CONTRATTI A CHI NON NE HA NESSUN DIRITTO, MA POI MAGARI CERCANO DI CACCIANO VIA UN POVERO DISGRAZIATO IN ATTESA DI TRAPIANTO!

NON HO PAROLE, CHIAMATE IL 118 PERCHE’ SE QUESTI SONO I FUNZIONARI CHE DEBBONO MANDARE AVANTI L’AZIENDA ORA CAPISCO PERCHE’ L’AZIENDA STA IN QUESTE CONDIZIONI DI FALLIMENTO !!!

STA GENTE DEVE ESSERE TUTTA RICICLATA PERCHE’ INCAPACE E IMBROGLIONA E INOLTRE STA SOLO AL SERVIZIO DI CERTI POLITICI!!!

NON SE NE PO PIU’, MASE TANTO MI DA TANTO QUANTA GENTE HANNO ROVINATO?

PERCHE’ CHI VIENE DA ME SI SALVA QUESTA SIGNORA ALL’EPOCA NON E’ VENUTA DA ME, IO LO INCONTRATA IN QUESTI GIORNI , MA PRIMA DI ME NEL 2010 ERA ANDATA DA UN AVVOCATO, MA EVIDENTEMENTE GLI ANALFABETI CULTURALI NON HANNO CAPITO O NON HANNO LETTO CIO’ CHE HA SCRITTO L’AVVOCATO, MA PER FORTUNA IL COMUNE SI!!!!

LA COSA PIU’ ORRIBILE E’ CHE A QUESTI PERSONAGGI IL DUBBIO DI POTER AVER SBAGLIATO NON GLI VIENE MAI?

L’ATER DI ROMA SE NON SI LIBERA DI CERTI PERSONAGGI FINIRA’ MALE!!!

MA LA COSA CHE MI PREOCCUPA DI PIU’ E’ LA POLITICA CHE SE NE FREGA ALLA GRANDE DEL PROBBLEMA CASA, OVVERO SE NE FREGA MOLTO PER I SUOI INTERESSI!

SARA’ LA STESSA COSA ANCHE CON ROCCA?

TEMO DI SI VISTO, CHI HA NEL SUO GABINETTO, E INOLTRE NON SI CAPISCE COME FANNO AD ANDARE IN GIRO PROPOSTE DI LEGGE ALLUCINANTI, FATTE APPOSTA PER SPUTTANARE TALE GIUNTA!!!

MA VENERDI ALLA RIUNIONE CON LA COMMISSIONE ABBIAMO SCOPERTO CHE QUELLA PROPOSTA NON L’HA FATTA LA REGIONE.

PERO’ GIRA A TRE MESI DALLE ELEZIONI EUROPEE, CARO ROCCA CAPISCO CHE HAI TROVATO UNA REGIONE DISASTRATA, MA TI RENDI CONTO DA CHI SEI CIRCONDATO?

QUESTA E’ L’ATER OVVERO LA LUNGA MANO DELLA SINISTRA CHE COLPISCE ANCORA!!!

CARI ASSEGNATARI, NON FATEVI FREGARE DALL’ATER OVVERO DALL’UFFICIO VENDITE E DALLA DOTT.SSA SALUSTRI, LA QUALE ANZICHE’ VENDERE GLI ALLOGGI SECONDO LE REGOLE, CERCA SOLO DI SODDISFARE GLI AMICI DEGLI AMICI,E DEGLI ALTRI NON SOLO SE NE FREGA, MA GLI RACCONTA UN SACCO DI CAZZATE!

L’UFFICIO VENDITE CON LA SALUSTRI VENDEVA AL MASSIMO 50 ALLOGGI AL MESE, VI RENDETE CONTO,UNA PRESA IN GIRO CHE DIMOSTRA SOLO LA VOLONTA’ DI NON VENDERE GLI ALLOGGI, MA POI OGNI TANTO SE QUALCUNO DEL PD GLI SOLLECITA UNA VENDITA ALLORA LEI FA UNO SFORZO E SI ATTIVA IMMEDIATAMENTE!

QUI SOTTO VI MOSTRO L’INCONCEPIBILE INGANNO DELLA DOTT.SSA SALUSTRI EFFETTUATO NEI CONFRONTI DI MOLTI ASSEGNATARI, QUESTO E’ UN ESEMPIO LAMPANTE :L’ASSEGNATARIA HA RICEVUTO LA LETTERA DI ACQUISTO DATATA 27/02/2023 E INVIO’ SUBITO IL PAGAMENTO DEI 1.700,8 EURO PER ADERIRE ALLA VENDITA  FACENDO  SUBITO LA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA: L’APE E LA CONFORMITA’ !!! 

MA NULLA ACCADE,PERO’ STRANAMENTE NEL SUO PALAZZO ALTRI ASSEGNATARI HANNO ACQUISTATO,

MA STRANAMENTE QUESTA SIGNORA COME AD ALTRI E’ ARRIVATA LA VERGOGNOSA LETTERA DA PARTE DELL’ATER, UFFICIO VENDITE ESATTAMENTE IL 27 MARZO 2024, OVVERO, ESATTAMENTE DOPO 13 MESI DALLA LETTERA DI ACQUISTO, PER COMUNICARE A TALE ASSEGNATARI CHE L’ATER NON ERA IN CONDIZIONI DI VENDERE IN QUANTO IL MINISTERO DELLA CULTURA, NONOSTANTE L’ATER AVESSE GIA’ A SUO TEMPO OTTEMPERATO A RICHIEDERE IL NULLA OSTA AL MINISTERO, TALE N.O NON ERA MAI PERVENUTO.

 PERTANTO ASPETTATE I TEMPI DEL MINISTERO OPPURE VI RIDIAMO I SOLDI VERSATI INDIETRO!!!

COME VOI STESSI POTETE LEGGERE LA RISPOSTA CHE E’ PERVENUTA ALLA SOTTOSCRITTA DAL MINISTERO, A SEGUITO DI  MIA RICHIESTA D’INFORMAZIONI, PERCHE’ MI ERA VENUTO IL DUBBIO CHE NON ERA VERO CIO’ CHE AVEVA SCRITTO LA SALUSTRI, SE NOTATE C’E’ UNO SCARABOCCHIO SOTTO LA DICITURA IL RESPONSABILE, CHI LO HA MESSO?

COSI’ HO CHIESTO ai sensi dell’art. 5, c. 2, d.lgs. 14 marzo 2013, n. 33, CHE SAREBBE LA FAMOSA RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO (c.d. FOIA) (GOVERNO RENZI) CHE è LO STRUMENTO CHE CHIUNQUE PUO’ UTILIZZARE  per accedere ai dati e ai documenti in possesso delle pubbliche amministrazioni, E CHE NON VI POSSONO ASSOLUTAMENTE NEGARE!

COME POTETE LEGGERE  IL MINISTERO DICHIARA CHE L’ATER NON GLI HA PRESENTATO NESSUNA ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE E SOPRATTUTTO L’IMMOBILE INDICATO IN OGGETTO NON E’ GRAVATO DA ALCUN PROVVEDIMENTO, PER CUI SI PUO’ VENDERE TRANQUILLAMENTE!!!

VI RENDETE CONTO CHE GRAVE DANNO HA FATTO L’ATER DI ROMA A QUESTA ED AD ALTRE PERSONE?

VISTO E CONSIDERATO QUANTO DOCUMENTATO SE L’ATER DI ROMA FOSSE UN’AZIENDA SERIA CHI HA FATTO TALE ABUSO E DISCRIMINAZIONE SAREBBE LICENZIATO IN TRONCO!!!

MA ALL’ATER PUOI FARE DI TUTTO TANTO NON SUCCEDE MAI NULLA AL PIU’ TI SPOSTANO D’UFFICIO!!!!!!