IL GIORNALE REPUBBLICA E’ UN GIORNALE LIBERO O E’ UN GIORNALE DI PARTITO?

HO MESSO TALE TITOLO PERCHE’ QUANDO DENUNCIAI A REPUBBLICA LO SCANDALO DEL TEATRO TENDA SU VIALE P.TOGLIATTI ZONA ARCHEOLOGICA E PAESAGISTICA E MONUMENTALE, NON VOLLE PUBBLICARE NULLA E NEANCHE QUANDO GLI PROSPETTAI SCANDALI E TRUFFE FATTE DALL’ATER, COME I DUE FAMOSI CONTRATTI FATTI SOTTO L’ERA DI BASILICATA A DUE PERSONAGGI CHE NON NE AVEVANO NESSUN DIRITTO!

MA SU QUESTO NON FU SOLO REPUBBLICA ANCHE IL FATTO QUOTIDIANO, PERCHE’ ANDAVANO A TOCCARE UN PERSONAGGIO POLITICO DI SINISTRA E UN NOTO GIORNALISTA!

MA ORA TORNIAMO A TALE ARTICOLO, CHE SINCERAMENTE NON MI ENTUSIASMA, PER IL SEMPLICE MOTIVO, CHE FORSE IL PD DOVREBBE FARE SIMILI ACCERTAMENTI ANCHE A CASA SUA VISTI CERTI POLITICI CHE CI SONO AL COMUNE.

MA LA COSA CHE PIU’ MI PREOCCUPA E’ LA PARTE SOTTOLINEATA DELL’ARTICOLO DOVE DICE CHE L’ASSESSORE E’ CIACCIARELLI, MA LA NUOVA LINEA POLITICA DELL’ATER LA STA TRACCIANDO  IL CAPO DI GABINETTO PISANO, MA CHE NE SA PISANO DELL’ATER?

LUI NULLA MA NELLA SUA SEGRETERIA C’E’ IL QUARTETTO PACE,PELLEGRINO,LATINI,DAQUILA!

OVVERO LE FAMOSE DIPENDENTI DELL’ATER, MA AL SERVIZIO DI CERTI POLITICI IN PARTICOLARE! TANT’E’ VERO CHE SONO STATE PREMIATE E COMANDATE DA ZINGARETTI PRESSO IL SUO GABINETTO, MA LI SONO RIMASTE E SINCERAMENTE NON NE CAPISCO LA LOGICA, O DEBBO DIRE CHE SONO TUTTI UGUALI?

SPERO E MI AUGURO CHE PRIMA O POI LA REGIONE RIESCA A FARE UN PO DI PULIZIA NON SOLO ALL’ATER, MA ANCHE NEL SUO GABINETTO!!!

E’ VERO CON L’ELEZIONI DELLA MELONI AL PD GLI E’ CROLLATO IL CASTELLO, MA PERCHE’ GLI E’ CROLLATO?

PERCHE’ ERA UN CASTELLO DI CARTA FATTO DI POLITICI POCO SERI, POLITICI CHE ALLA REGIONE HANNO MANOMESSO LEGGI SERIE VIOLENTANDOLE CON MODIFICHE VERGOGNOSE, NONOSTANTE TUTTE LE PROMESSE FATTE DA ZINGARETTI IN CAMPAGNA ELETTORALE, MA FORSE ZINGARETTI ERA MANOVRATO DA QUALCUNO?

FORSE, MA NON HO LA CERTEZZA, MA QUESTO NON LO GIUSTIFICA E NON LO SALVA!!!

IO SONO ABITUATA A GIUDICARE LE PERSONE DAI FATTI, PERCHE’ SE DOVESSI METTERE SULLO STESSO PIANO AUGELLO E ZINGARETTI, PER QUELLO CHE HANNO FATTO, VINCEREBBE SICURAMENTE AUGELLO, CHE PURTROPPO SI SA I MIGLIORI MUOINO PRESTO E ANCOR GIOVANI!

DICO CIO’ PER RAGIONE DI CAUSA PERCHE’ SULLA QUESTIONE CASE POPOLARI AUGELLO CI HA SEMPRE SOSTENUTO,ANZI SOSTENDO IN AULA CON IL VOTO CIO’ CHE SOSTENEVA E PRESENTAVA IL COMUNISTA LIONELLO COSENTINO!

PERCHE’ UN VERO POLITICO LO RICONOSCI DALLE SUE AZIONI E NON DALLA TESSERA DI PARTITO!!!

E SE I MILITARI DI TORRESPACCATA POTETTERO ACQUISTARE I PROPRI ALLOGGI VENDUTI CON LA 560/93 FU GRAZIE AD AUGELLO CHE SI RESE CONTO DELL’ASSURDITA’ DELLA RENDITA CATASTALE CHE GRAVAVA SU TALE QUARTIERE E MODIFICO’ LA LEGGE., IO MI RIVOLSI A LUI, PERCHE’ COSENTINO NON ERA PIU’ IN REGIONE!

INVECE ZINGARETTI E VALERIANI HANNO FATTO L’OPPOSTO SI SONO VENDUYTI LE CASEN ALL’ASTA E LE HANNO DICHIARATE DI ELEVATO PREGIO CON L’ART.48 BIS, VIOLANDO ANCHE IN QUESTO MODO L’ART.3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA!

E ORA PARLIAMO DI MARSILIO, DI MARSILIO POSSO DIRE CHE MI HA BLOCCATO IL SUO CELLULARE PERCHE’ IO NON SONO PERSONA TENERA, MA POSSO ANCHE DIRE CHE OGNI VOLTA CHE GLI SCRIVO UNA E.MAIL LE COSE LE FA!

ORA SE LUI E’ DI DX  A ME SINCERAMENTE POSSO SOLO DIRE CHE E’ UN PROBLEMA SUO PERCHE’ SE IN UFFICIO SI COMPORTA BENE E FA IL SUO DOVERE A ME CHE VOTA A DX SONO CAVOLI SUOI, MA SE FA IL MENEFREGHISTA IO LO SPUTTANO!

INOLTRE RITENGO CHE REPUBLICA INVECE DOVREBBE FICCARE IL NASO SUGLI ALLOGGI AUTOFINANZIATI CHE ZINGARETTI E VALERIANI HANNO FATTO VENDERE ALL’ASTA DAI LORO SCIOCCHI SERVITORI, PERCHE’ SONO CONVITA CHE SE CI FOSSE STATO ANCORA MARI NON CI SAREBBERO RIUSCITI E CHE AGLI ASSEGNATARI GLIE LI HANNO VENDUTI QUASI A PREZZO DI MERCATO, VIOLANDO L’ART.3 DELLA COSTITUZIONE IN QUANTO NELLO STESSO PALAZZO CI SONO PROPRIETARI CHE HANNO ACQUISTATO CON LA LEGGE 42/91 PREZZO FATTO DALL’UFFICIO TECNICO ERARIALE E QUESTI INVECEDEL 48 BIS STESSO ALLOGGIO LO HANNO PAGATO IL TRIPLO SE NON DIPIU’!

E VOI DI REPUBBLICA SU TALE VERGOGNOSA TRUFFA AVETE TACIUTO E QUESTI ALLOGGI SONO I FAMOSI 10.600 ALLOGGI AUTOFINANZIATI SENZA CONTRIBUTO DELLOSTATO, MA COSTRUITI IN GRAN PARTE DALL’INCIS CON PRESTITO FATTO DALLA CASSA DEPOSITI E PRESTATI, CHE POI I FORTUNATI ASSEGNATARI DI TALI ALLOGGI OLTRE AL CANONE  GLI VENIVA PRELEVATO DIRETTAMENTE DALLO STIPENDIO LA QUOTA PARTE PER ESTINGUERE TALE PRESTITO.

SE VOLETE CONTINUO E SPERIAMO CHE IL DETTO IL PEGGIO NON E’ MAI MORTO STAVOLTA NON SI AVVERRI PERCHE’ IL PEGGIO LO ABBIAMO AVUTO CON ZINGARETTI!!!

SCUSATEMI, MA LA MIA ONESTA’ INTELLETTUALE, CHE MI IMPONE DI DIRE SEMPRE LA VERITA’!!!

4 pensieri su “IL GIORNALE REPUBBLICA E’ UN GIORNALE LIBERO O E’ UN GIORNALE DI PARTITO?

  1. Sergio

    Buonasera sig.ra Addante, come sempre le sue analisi lucidissime sono verità sacrosanta, che purtroppo temo nessuno ha veramente interesse ad accogliere, le risparmio la mia opinione sui giornalisti, anche perchè in Italia, temo non ce ne sia più traccia…, ci sono solo dei paggetti ben oleati…è veramente incomprensibile capire perchè il Presidente Rocca non si liberi di quelle persone, e faccia veramente pulizia e una seria riforma riguardo l’Ater, primo fra tutte la totale autonomia e il pieno controllo delle graduatorie ed assegnazioni, tagliando fuori ilComune di Roma, che con le sue politiche vergognose ed inqualificabili di questi anni, ( mi riferisco ovviamente alla continua e spasmodica volontà di creare tutele e protezioni di ogni tipo per gli occupanti abusivi..) ha prodotto solo mafie, altro che fragili meritevoli di tutela…saluti…

  2. Claudio

    Grazie Annamaria per l’onestà intellettuale.
    Ti ho bloccata perché sei irrefrenabile e incontenibile, ma sei riuscita a raggiungermi lo stesso dal fisso! Se tutti gli inquilini e i comitati facessero come te, il nostro cellulare scoppierebbe…
    Detto ciò, grazie ancora per le tue parole, e per il bel ricordo di Andrea Augello, persona che tengo nel cuore, così come Suo fratello Tony.
    Immaginavo potesse accadere una cosa del genere se fossi riuscito a raggiungere questo risultato, e non mi stupisce. La mia famiglia, come noto, è politicamente esposta e ci sta che il giornalismo (soprattutto quello antigovernativo) ci ricami sopra.
    Pazienza.
    Per rispondere alle allusioni dell’articolista, ti dirò che credo d’averlo invece davvero meritato e di aver sempre dimostrato l’attaccamento al lavoro e la mia serietà professionale.
    Per quanto mi riguarda puoi stare tranquilla che farò come sempre del mio meglio e lavorerò nell’interesse dell’Azienda e degli Inquilini tutti, Addante compresa.
    Un caro saluto

  3. addante Autore articolo

    LA RINGRAZIO MOLTO DEL SUO PENSIERO CHE CONDIVIDO PURTROPPO ABBIAMO RAGIONE,MA SPERIAMO DI CAMBIARE TALE SISTEMA!

  4. addante Autore articolo

    CARO MARSILIO IO SPERO E MI AUGURO DI RIUSCIRE A FAR RINASCERE QUESTA “AZIENDA” CON I NUOVI DIRIGENTI IL NUOVO DIRETTORE, PERCHE’ A ME HANNO INSEGNATO E LI RINGRAZIO CHE QUELLO CHE CONTA NONE’ L’ETICHETTA,MA IL CONTENUTO!
    PER CUI METTIAMOCELA TUTTA A FAR RISORGERE L’ATER E SPERIAMO CHE QUALCUNO APRA GLI OCCHI A ROCCA E PISANO, PERCHE’ LO SCANDALO VERO E’ QUELLO E TU MI HAI CAPITO BENE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *